Chiedo scusa a Byoblu ed ai suoi redattori e proprietari, ma ho sentito l'obbligo di collegare il mio sito al loro: è una unione "farlocca", virtuale, ma spiritualmente molto sentita.

Articolo di Byoblu sulla Tendenza della Scienza Moderna

 

La censura non è mai stato un bene per l'umanità. Non è condivisibile, non è condivisibile. Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere. Questa frase è attribuita a Voltaire, ma la prima a scriverla - nella forma "Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo" - fu Evelyn Beatrice Hall, saggista conosciuta con lo pseudonimo di Stephen G. Tallentyre, in una biografia di Voltaire del 1906, dal titolo "The Friends of Voltaire" (Gli amici di Voltaire). I tribunali della santa inquisizione sono passati. Non servono altri Galilei. La dignità ha un nome e cognome.

Beh, assolutamente condivisibile.