Colpi di caloreSi aspetta l'estate per un anno intero, quando poi arriva, i colpi di calore con il caldo e l'umidità che la caratterizza, possono rendere l'estate  fastidiosa, se non addirittura mortale, specie per soggetti anziani con diverse patologie.

Per scongiurare gli effetti dell'afa e dei colpi di calore, ecco un decalogo di consigli è utile:

  1. occorre bere molta acqua
  2. necessita evitare di bere alcolici e super alcolici
  3. evitare di bere caffè, bevande gassate o zuccherate
  4. bisogna mangiare molta frutta e verdure
  5. bisogna evitare di uscire tra le 12.00 e le 17.00
  6. bisogna, quando si esce, vestirsi con abiti leggeri, e coprirsi comunque (per evitare il surriscaldamento del corpo)
  7. bisogna evitare il flusso diretto di ventilatori e condizionatori. Di questi ultimi, oltre ad una regolare manutenzione dei filtri, si raccomanda di evitare di regolare la temperatura a livelli molto più bassi rispetto a quella esterna: una temperatura di 25-27° garantisce un buon confort senza creare problemi di sbalzi termici eccessivi.
  8. bisogna usare tende o chiudere le imposte nelle ore più calde per ridurre l’esposizione della casa al sole.

Sono suggerimenti di buon senso, utili e semplici da seguire. Ci sono poi suggerimenti specifici per classi di persone che, se anche più giovani, sono a rischio comunque: è il caso di chi per lavoro o necessità è in auto durante la giornata possono essere utili i seguenti consigli: dopo avere parcheggiato l'auto al sole, prima di ripartire lasciare aperti gli sportelli e mantenere i finestrini aperti per abbassare la temperatura interna.

Riguardo l'uso del condizionatore oltre ad una regolare manutenzione dei filtri, si raccomanda di evitare di regolare la temperatura a livelli molto più bassi rispetto a quella esterna. Non lasciare mai nessuno, neanche per periodi brevi, sull'auto parcheggiata al sole, specie i bambini nei seggiolini! Importante poi evitare gli orari di punta per viaggiare per evitare lunghe code sotto il sole e portare sempre con sé dell'acqua.