rapporto cibo calorie ingeriteMa quante calorie ingeriamo mangiando? Questo è il dubbio dei tanti che stanno attenti alla linea o che vogliono dimagrire.

L'introduzione di alimenti nel nostro organismo corrisponde all'introito di energia che il nostro corpo trasforma per svolgere le normali attività quotidiane, ma:

  • quanta energia introduciamo?
  • di quanta energia abbiamo bisogno?
  • quanta energia eccede, che poi il nostro organismo trasforma in grassi?

In tutti i libri di fisiologia dell'alimentazione e di dietologia esistono delle tabelle nelle quali sono inseriti i valori calorici di tutti gli alimenti per 100 grammi di parte edibile (mangiabile cioè), dalle verdure ai dolci, e dunque dal conteggio delle calorie, conoscendo il proprio fabbisogno calorico, si risale al numero di calorie che introduciamo con l'alimentazione, eventualmente in eccesso o in difetto. Non è corretto generalizzare, tuttavia si possono fornire delle stime di massima per potere capire a cosa ci si trova di fronte in termini calorici quando nel piatto abbiamo qualcosa da mangiare.

Se volessimo "riassumere", possiamo fornire i seguenti valori calorici medi considerando gli alimenti a crudo, rimossa la buccia e considerando dunque solo la parte edibile:

  • Verdure ed ortaggi in genere: 75 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Frutta fresca nostrana: 100 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Frutta fresca esotica (banane, kiwi, mango, ananas, eccetera): 160 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Frutta secca e derivati: 450 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Pasta, riso, pane e farinacei in genere: 350 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Carne e uova: 250 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Pesce e Crostacei: 200 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Latticini ed insaccati: 300 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Alcolici e superalcolici: 350 calorie ogni 100 grammi di parte edibile
  • Dolci: 500 calorie ogni 100 grammi di parte edibile