Attacchi d'ansia

In: Neurologia, Prevenzione, Salute

Mangiarsi le unghiaL’ansia non è una malattia propriamente detta, è più un sintomo, una condizione che può presentarsi in molte situazioni cliniche o malattie, ma anche in soggetti apparentemente sani, sottoposti più a stress di natura psicologica che fisica. Quando l’ansia è da definirsi una componente di una malattia o frutto di un eccesso di lavoro, problemi, o altro? Un medico dovrebbe fare diagnosi, tuttavia il buon senso di chi circonda il soggetto ansioso è fondamentale.

Tre sono i quesiti da porsi: More...

Il morbo di Alzheimer

In: Neurologia

Morbo di AlzheimerCirca il 70% delle demenze progressive dell'adulto sono causate dalla malattia o Morbo di Alzheimer, intendendo per "demenza" un declino progressivo delle facoltà mentali che progressivamente causa gravi handicap all'individuo che ne soffre. La malattia prende il nome da Alois Alzheimer, neurologo tedesco che nel 1907 descrisse per primo i sintomi e gli aspetti neuropatologici della malattia, come le placche e i viluppi neuro-fibrillari a livello del cervello.

La malattia colpisce particolarmente la memoria e le funzioni mentali (pensare, parlare, ricordare, eccetera), ma può causare altri problemi come confusione, cambiamenti di umore e disorientamento spazio-temporale. Nel tempo i malati con morbo di Alzheimer perdono la attività autonoma, vivendo uno stato di assoluta dipendenza dai familiari o dal personale sanitario. More...

panino super imbottito con uomo pronto a mangiarlo con le posateLa dipendenza da cibo è dunque definibile come una condizione in cui una persona desidera il cibo in maniera continua e intensa, ma di fatto non rimane gratificata dal pasto, anzi un residuo umore negativo rappresenta la regola post-prandiale:il cibo per questi pazienti è considerato gratificante per la propria vita, ma nel contempo ne rappresenta un pensiero ossessivo da rimuovere.

Chiaramente la manifestazione di tali sintomi è varia, da forme eclatanti che inducono quindi la persona a comprarsi il cibo di nascosto, a tenerlo nascosto o portarselo dietro, consumarlo di nascosto, ad altre meno evidenti, in cui si assiste a una costante lotta tra appetito e intenzione di controllarlo. More...

Cervello di un uomo che pensa sempre al ciboLa dipendeza da cibo è paragonabile a quella della droga. Anni fa nessuno avrebbe affermato una similitudine tra mangiare troppo e drogarsi; oggi, grazie a recenti ricerche come quella pubblicata su Nature Neuroscience della Yale School of Medicine, la scienza può affermare che le cellule del cervello non sono solo associate alle grandi mangiate ma collegate anche a comportamenti non alimentari, come la dipendenza delle droghe.

Monitorando un gruppo di neuroni presenti in alcune zone del cervello (circuiti di ricompensa del cervello situati nel mesencefalo) che controllano il senso di fame, i ricercatori hanno evidenziato che questi sono associati alle abbuffate e a comportamenti non alimentari, come la dipendenza delle droghe o l’interesse per stimoli esterni (videogiochi, gioco d’azzardo). More...

Le vertebre. Seconda parte

In: Neurologia, Ortopedia, Patologie

Le fratture vertebraliLa frattura di una o più vertebre nell'uomo, ma soprattutto nella donna, si associa ad un quadro clinico di particolare sofferenza. Il dolore (acuto, a fitte, talora ingravescente, che si irradia con un senso di bruciore) è spesso insopportabile e non consente di trovare una postura adeguata per riposare, si associa a contratture muscolari con indolenzimento diffuso.

Il deficit neurologico è vario, se la frattura si associa ad una compressione dei nervi spinali, e va dalle semplici disestesie (alterazioni del tatto, con ipoestesia o iperestesia) a deficit funzionali veri e propri (incapacità a muovere un segmento corporeo) con tremori muscolari o spasmi dolorosi. More...

Richiedi la tua dieta OnLine

 Clicca su Mi Piace, diventa nostro fan e seguici anche su Facebook!

Calcolo Peso ideale (Kg)


Sesso: 
Altezza (cm): 

       

Indice di Massa Corporea (Kg/m^2)


Peso (Kg):
Altezza (cm): 

     

Rapporto Vita Fianchi (W.H.R.)


Vita (cm):
Fianchi (cm): 

     

Metabolismo Basale (KCal/die)


Sesso: 
Età:  
Peso (Kg): 
Altezza (cm): 

     

Servizio Dieta OnLine

 Clicca su Mi Piace e diventa nostro Fan!

Disclaimer

Tutti i dati trattati sul sito rispondono al Dott. Francesco Pomara, che è responsabile sia del trattamento della privacy, che dei contenuti pubblicati.

Alcuni diritti sono riservati, come il marchio medeor, alcune immagini compresa quella del dottore ed i contenuti scritti da lui personalmente, per questo materiale è severamente vietata la riproduzione, anche parziale, senza previo consenso da parte degli amministratori.

Ogni altro logo, marchio o immagine presente in questo sito sono registrati ed appartengono ai rispettivi proprietari.

Per qualsiasi informazione, chiarimento o suggerimento, contattateci tramite l'apposito pagina.

© Copyright 2019 - dietaesaluteonline.

Google+

Note sull'Autore

Dr. Francesco Pomara
Via Maltese, 93
90146 – Palermo (PA)
C.F. PMRFNC71M10G273J
P.IVA: 06286530826
E-mail me Send mail Curriculum »

Archive