Caramelle zuccherateLa carie è un processo infiammatorio/infettivo lento degenerativo ed erosivo del dente ad opera della placca batterica, che dal rivestimento esterno (smalto) si estende progressivamente in profondità sino alla dentina; raggiunta la polpa dentaria, il processo infiammatorio diventa dolente con formazione di ascessi e successiva morte del dente.

Inizialmente asintomatica, la carie si manifesta progressivamente con ipersensibilità al caldo o al freddo o agli alimenti particolarmente dolci; il dolore intenso e persistente in assenza di stimoli è chiaro segnale di dente che rischia di essere definitivamente perso. Diverse sono le cause che predispongono alla carie: More...

Il Sistema Linfatico

In: Anatomia Umana

massaggio a due mani sulla schienaIl sistema linfatico, dal punto di vista anatomico, è sovrapponibile al sistema venoso. I vasi linfatici, tuttavia, non formano un sistema circolatorio, avendo inizio nei distretti periferici, ma rappresentano un sistema, parallelo al sistema venoso, adeguato al trasporto dai tessuti periferici di proteine, grassi e altre sostanze di scarto che non possono venire rimosse attraverso i capillari venosi.

Ogni giorno vengono introdotti nel sistema circolatorio sanguigno circa 2-4 litri di linfa, che inizialmente viene trasportata attraverso piccoli capillari linfatici, privi di valvole, verso tronchi linfatici di diametro progressivamente maggiore provvisti di valvole. La sezione di tronco linfatico che si trova fra due valvole è detta linfangione.

Come per le valvole venose, le valvole linfatiche, ove presenti, favoriscono la risalita della linfa verso vasi sempre più grossi, sino al ricongiungimento della linfa con il versante circolatorio ematico. More...

Tessuto osseo spugnosoIn caso di Osteopenia e Osteoporosi la dieta può essere un aiuto importante per queste patologie. L'osso è un tessuto del corpo umano particolare, strutturalmente e funzionalmente si può considerare come l'impalcatura su cui si ancorano i vari organi e sistemi: le cellule che lo costituiscono sono gli osteoblasti, gli osteociti e gli osteoclasti: i primi due tipi cellulari sono responsabili della formazione dell’osso, che si può immaginare come una impalcatura perennemente in costruzione; da un lato osteoblasti ed osteociti producono matrice ossea per consolidare ed accrescere questa impalcatura, dall’altro gli osteoclasti smantellano la matrice rimodellandola costantemente: dal fine equilibrio delle funzioni di queste cellule dipende la struttura ossea.

Dal punto di vista chimico l'osso contiene circa il 99% del calcio corporeo, insieme a fosforo, fluoro e magnesio; tutti questi minerali rappresentano un impasto all’interno di una matrice proteica paragonabile al cemento armato: la parte minerale rappresenta il ferro del cemento armato, la parte proteica quella del cemento. Nel suo insieme tale struttura fornisce all’osso nello stesso tempo durezza ed elasticità. Ci sono condizioni parafisiologiche e patologiche in cui questo cemento armato si indebolisce: l’osteopenia e l’osteoporosi. More...

La Lombalgia

In: Anatomia Umana, Patologie

LombalgiaChi non ha mai sofferto di lombalgia almeno una volta nella vita? E tra gli atleti? La risposta ad entrambe le domande è la stessa: nessuno. Il dolore lombare nelle società industrializzate è sicuramente molto comune ed almeno l'80% (stima indicativa) della popolazione generale ha sofferto, almeno una volta nella vita di lombalgia.

In genere, questo stato doloroso che interessa la porzione lombare della colonna vertebrale colpisce più frequentemente i soggetti con una età compresa tra i trentacinque ed i sessanta anni, senza differenza di sesso o razza. In buona parte dei casi, almeno il 50%, questa si risolve semplicemente in 48-72 ore, tuttavia nel caso di una persistenza della sintomatologia dolorosa, l'intervento medico risulta utile per capire la causa e quindi per stabilire l'adeguato trattamento terapeutico.


Per capire i principi meccanici che stanno alla base di un quadro clinico del genere, bisogna partire dallo stato fisiologico della colonna vertebrale lombare. More...

La sindrome Turf Toe

In: Anatomia Umana, Patologie

Turf-ToeCon la definizione sindrome di Turf Toe si indica, a carico del piede, una serie di lesioni capsulolegamentose dell'articolazione metatarsofalangea, il cui meccanismo di azione è caratterizzato dalla iper-estensione di tale articolazione (dunque nella fase di spinta o di accelerazione). E' una patologia tipicamente del fantino, che per stare in sella al galoppo mantiene una posizione dell'avampiede che è sollecitato in modo abnorme, ma comune anche tra gli atleti che praticano la corsa, specie se specializzati nella velocità o comunque nel breve e che lavorano molto sugli allunghi e ripetute in salita. More...

Richiedi la tua dieta OnLine

 Clicca su Mi Piace, diventa nostro fan e seguici anche su Facebook!

Calcolo Peso ideale (Kg)


Sesso: 
Altezza (cm): 

       

Indice di Massa Corporea (Kg/m^2)


Peso (Kg):
Altezza (cm): 

     

Rapporto Vita Fianchi (W.H.R.)


Vita (cm):
Fianchi (cm): 

     

Metabolismo Basale (KCal/die)


Sesso: 
Età:  
Peso (Kg): 
Altezza (cm): 

     

Servizio Dieta OnLine

 Clicca su Mi Piace e diventa nostro Fan!

Disclaimer

Tutti i dati trattati sul sito rispondono al Dott. Francesco Pomara, che è responsabile sia del trattamento della privacy, che dei contenuti pubblicati.

Alcuni diritti sono riservati, come il marchio medeor, alcune immagini compresa quella del dottore ed i contenuti scritti da lui personalmente, per questo materiale è severamente vietata la riproduzione, anche parziale, senza previo consenso da parte degli amministratori.

Ogni altro logo, marchio o immagine presente in questo sito sono registrati ed appartengono ai rispettivi proprietari.

Per qualsiasi informazione, chiarimento o suggerimento, contattateci tramite l'apposito pagina.

© Copyright 2019 - dietaesaluteonline.

Google+

Note sull'Autore

Dr. Francesco Pomara
Via Maltese, 93
90146 – Palermo (PA)
C.F. PMRFNC71M10G273J
P.IVA: 06286530826
E-mail me Send mail Curriculum »

Archive