Il Coenzima Q10

In: Integratori

Ubichinone e Mitocondrio

Il Coenzima Q10 (CoQ10) conosciuto anche come UBICHINONE (o vitamina Q), è una molecola organica, un benzochinone con una catena laterale isoprenica molto lunga. Ubiquitario nei sistemi biologici, è simile come struttura alla Vitamina K ed alla Vitamina E. Negli organismi partecipa alle reazioni di ossido-riduzione; grazie alla sua capacità di trasferire elettroni e di agire come antiossidante, aiuta il mitocondrio, piccolo organo all'interno delle cellule che funge da centrale energetica, favorendo la produzione di ATP (energia biodisponibile) e in presenza di ossigeno, è essenziale per mantenere una buona efficienza fisica; non è quindi un caso che si ritrovi in ogni cellula dell'organismo (per questo si dice che ha distribuzione ubiquitiaria da cui il termine ubichinone). Oltre alla proprietà di bruciare il grasso, il Coenzima Q10 è in grado di trasportare energia tra le cellule e di modulare il metabolismo. More...

La Borsite

In: Patologie

BorsiteLa Borsite è un termine curioso con il quale si indica genericamente l'infiammazione delle cosiddette borse sinoviali, cuscinetti di liquido che, inseriti tra tendini, legamenti e cartilagini, proteggono le articolazioni da attriti ed usura meccanica. Ginocchia, gomiti, caviglie e spalle sono le articolazioni più generalmente coinvolte da questo processo infiammatorio che può verificarsi in seguito a prolungati contatti con superfici dure o a movimenti ripetitivi. La borsite colpisce anziani e determinate categorie lavorative (un tipico esempio di borsite è il ginocchio della lavandaia), ma gli atleti rappresentano una categoria a rischio (il famoso gomito del tennista altro non è che una borsite!). More...

La Scoliosi - parte II

In: Patologie, Posturologia

chiena con scoliosiLa scoliosi vera, ed in genere anche gli atteggiamenti scoliotici non diagnosticati, si aggravano quando è in corso la fase di accrescimento corporeo, durante la pubertà, al termine della quale il processo patologico si attenua per il raggiungimento della maturità scheletrica attraverso la saldatura definitiva delle cartilagini di accrescimento con le ossa; tuttavia è possibile in casi gravi l'evenienza di spinte evolutive imprevedibili.

La scoliosi può osservarsi anche in età avanzata, 50-60 anni, generalmente secondaria all'indebolimento delle stesse ossa (ostopenia ed osteoporosi senile) ed alla riduzione della massa muscolare che sorregge le strutture (sarcopenia senile). Le curve si accentuano, si comprimono e si arrestano successivamente con le proliferazioni osteofitiche che avvolgono progressivamente il rachide. More...

La Scoliosi - parte I

In: Patologie

radiografia di una schiena con scoliosiLa scoliosi è una patologia nota già durante la civiltà egizia e greca: per primo Ippocrate parlò di scoliosi, indicando anche alcuni metodi di trattamento che si diffusero in tutto il bacino mediterraneo.

Fisiologicamente, la colonna vertebrale è formata dalle ossa vertebrali, separate tra loro da dischi fibrocartilaginei (detti appunto "intervertebrali") ed unite tra loro da robusti legamenti e sorrette funzionalmente dalle masse muscolari. Nel corpo umano si identificano 33 vertebre: 7 cervicali, 12 toraciche, 5 lombari, 5 sacrali (fuse tra di loro per formare il sacro), 4 coccigee (fuse tra loro a formare il coccige).

I movimenti consentiti dalle articolazioni vertebrali sono molto limitati: i movimenti di flessione, estensione, inclinazione laterale e torsione sono maggiori nella regione cervicale e lombare rispetto alla toracica. More...

La Lombalgia

In: Anatomia Umana, Patologie

LombalgiaChi non ha mai sofferto di lombalgia almeno una volta nella vita? E tra gli atleti? La risposta ad entrambe le domande è la stessa: nessuno. Il dolore lombare nelle società industrializzate è sicuramente molto comune ed almeno l'80% (stima indicativa) della popolazione generale ha sofferto, almeno una volta nella vita di lombalgia.

In genere, questo stato doloroso che interessa la porzione lombare della colonna vertebrale colpisce più frequentemente i soggetti con una età compresa tra i trentacinque ed i sessanta anni, senza differenza di sesso o razza. In buona parte dei casi, almeno il 50%, questa si risolve semplicemente in 48-72 ore, tuttavia nel caso di una persistenza della sintomatologia dolorosa, l'intervento medico risulta utile per capire la causa e quindi per stabilire l'adeguato trattamento terapeutico.


Per capire i principi meccanici che stanno alla base di un quadro clinico del genere, bisogna partire dallo stato fisiologico della colonna vertebrale lombare. More...

Richiedi la tua dieta OnLine

 Clicca su Mi Piace, diventa nostro fan e seguici anche su Facebook!

Calcolo Peso ideale (Kg)


Sesso: 
Altezza (cm): 

       

Indice di Massa Corporea (Kg/m^2)


Peso (Kg):
Altezza (cm): 

     

Rapporto Vita Fianchi (W.H.R.)


Vita (cm):
Fianchi (cm): 

     

Metabolismo Basale (KCal/die)


Sesso: 
Età:  
Peso (Kg): 
Altezza (cm): 

     

Servizio Dieta OnLine

 Clicca su Mi Piace e diventa nostro Fan!

Disclaimer

Tutti i dati trattati sul sito rispondono al Dott. Francesco Pomara, che è responsabile sia del trattamento della privacy, che dei contenuti pubblicati.

Alcuni diritti sono riservati, come il marchio medeor, alcune immagini compresa quella del dottore ed i contenuti scritti da lui personalmente, per questo materiale è severamente vietata la riproduzione, anche parziale, senza previo consenso da parte degli amministratori.

Ogni altro logo, marchio o immagine presente in questo sito sono registrati ed appartengono ai rispettivi proprietari.

Per qualsiasi informazione, chiarimento o suggerimento, contattateci tramite l'apposito pagina.

© Copyright 2018 - dietaesaluteonline.

Google+

Note sull'Autore

Dr. Francesco Pomara
Via Maltese, 93
90146 – Palermo (PA)
C.F. PMRFNC71M10G273J
P.IVA: 06286530826
E-mail me Send mail Curriculum »

Archive